Sportello Unico Digitale - Comune di Baldissero Torinese

Condono edilizio

La procedura è riferita alla definizione del “Condono Edilizio”, misura eccezionale introdotta dal legislatore al fine di regolarizzare dal punto di vista amministrativo, penale e fiscale, le opere edilizie eseguite abusivamente, ovvero realizzate in assenza di titoli autorizzativi, anche se non conformi alla disciplina edilizia.
Le leggi in materia ( Art. 31 L. 28 febbraio 1985 n. 47 , Art. 39 L. 23 dicembre 1994 n. 724 , e Art. 32 L. 24 novembre 2003 n. 326 ) hanno disciplinano le condizioni, i limiti, i versamenti dovuti e le modalità del rilascio del titolo edilizio in sanatoria, prevedendo la possibilità di presentare al Comune ove ricadeva l’abuso edilizio la relativa istanza solo per brevi periodi di tempo.
La procedura in argomento è riferita unicamente alla richiesta di definizione di pratiche presentate a suo tempo in applicazione delle norme soprarichiamate non essendo alla data odierna possibile presentare nuove istanze di condono.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

A chi deve essere presentata
Allo sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggetto dell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.

L’istanza non prevede costi aggiuntivi rispetto alla pratica di condono per la quale si chiede la definizione.

Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento.

Ultima modifica: 28 Aprile 2021 alle 14:30
torna all'inizio del contenuto