Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Licenze di Polizia oggetti preziosi

Esercizi di vendita: "sede" e "succursali"

L’autorizzazione è valida per tutti gli esercizi di vendita appartenenti alla stessa società o impresa individuale, anche se ubicati in località diverse.

Presso ogni esercizio "succursale dovrà essere tenuta copia dell’autorizzazione originale.

Per poter effettuare l’apertura di "succursali" che hanno sede all’interno del territorio di competenza della Questura che ha rilasciato l’autorizzazione originale si deve richiedere il rilascio di una copia della licenza originale su cui la Questura annoterà l’indirizzo dell’esercizio “succursale” e il relativo Rappresentante; questa annotazione viene fatta in apposita appendice che sarà allegata alla copia dell’autorizzazione originale ed il tutto dovrà essere tenuto presso la "succursale".

Il caso di "succursali" che hanno sede al di fuori del territorio di competenza della Questura che ha rilasciato l’autorizzazione originale si configura come una richiesta di estensione della licenza; in tal caso per poter effettuare l’apertura dell’esercizio "succursale" si deve richiedere il visto da parte del Questore territorialmente competente per la località in cui sarà situata la “succursale”; questo avviene tramite il rilascio di una copia (conforme all’originale) della licenza originale su cui la Questura annoterà l’indirizzo dell’esercizio “succursale” e il relativo Rappresentante; questa annotazione viene fatta in apposita appendice che sarà allegata alla copia dell’autorizzazione originale ed il tutto dovrà essere tenuto presso la "succursale".

In entrambi i casi per il rilascio di questa ulteriore "autorizzazione" sono previsti gli stessi tempi richiesti per il rilascio della autorizzazione originale.

È comunque opportuno contattare le Questure interessate al fine di conoscere lo specifico iter dalle stesse adottato.

Rappresentante

Presso ogni esercizio, sede o succursale, deve essere presente il titolare dell’autorizzazione o un rappresentante appositamente nominato ai fini della conduzione del punto di vendita.

Per ogni nomina o variazione o aggiunta di rappresentante il titolare dell’autorizzazione dovrà presentare alla Questura la relativa domanda di approvazione della nomina per consentire i previsti controlli ed eventuali annotazioni; il rappresentante nominato deve rilasciare esplicita dichiarazione di accettazione dell’incarico.

Ultima modifica: 23 Aprile 2021 alle 11:56
torna all'inizio del contenuto