Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Dehors permanenti

Per il posizionamento di dehors continuativo aperto o chiuso, sia su suolo pubblico che privato, occorre richiedere parere su progetto preliminare.

Il progetto preliminare sarà esaminato dal Gruppo Tecnico Dehors.

Il parere del Gruppo Tecnico sul progetto preliminare non è vincolante per gli altri soggetti tenuti ad esprimersi per il rilascio delle autorizzazioni e dei pareri (es. Commissione Paesaggistica, Sovrintendenza, ecc.).

Attività e modelli

Informazioni

SUPA – Modalità presentazione:

La richiesta, unitamente agli allegati richiesti, potrà essere trasmessa attraverso una delle seguenti modalità:

  • di persona presso lo sportello dell’Ufficio Protocollo sito in Via San Carlo n. 2, nei seguenti orari:
    • lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30;
    • martedì e giovedì dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 17.00 alle ore 18.00;
  • per raccomandata da spedire al seguente indirizzo: Comune di Arona – Ufficio Protocollo – Via San Carlo n. 2 – 28041 Arona (NO);
  • per via telematica;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo@pec.comune.arona.no.it oppure tramite email all’indirizzo: protocollo@comune.arona.no.it, osservando una delle seguenti condizioni:
    • che la richiesta sia sottoscritta con firma digitale;
    • che il richiedente sia identificato dal sistema informatico con l’uso della Carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la richiesta;
    • che la richiesta sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
    • che la copia della richiesta recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del richiedente siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Chi può presentare l’istanza

L’istanza può essere presentata da chi intenda posizionare dehors continuativo aperto o chiuso.

A chi deve essere presentata

Il richiedente che intenda posizionare dehors continuativo aperto o chiuso dovrà presentare richiesta di parere su progetto preliminare all’Ufficio Polizia Amministrativa del Comune.

Come deve essere presentata

Alla richiesta di parere andranno allegati:

  • rilievo dello stato attuale dei luoghi (nel quale dovranno essere opportunamente evidenziati tutti i riferimenti allo stato di fatto dell’area interessata nonché indicata la disciplina di sosta  o di divieto dell’area su cui il dehors viene ad interferire, ovvero la eventuale presenza di fermate, anche limitrofe, del mezzo pubblico e/o degli attraversamenti pedonali) ed elaborati progettuali a firma di tecnico abilitato, predisposti con particolare attenzione alle caratteristiche dei luoghi e/o dei fabbricati interessati e più in generale del contesto di appartenenza, testimoniati con piante, sezioni, prospetti quotati;
  • relazione tecnica integrata dai conteggi dimostrativi  della superficie occupata con specifiche relative a tutti gli elementi significativi di arredo (tavoli, sedie, pedane, coperture, delimitazioni, elementi di illuminazione, fioriere, cestini, …);
  • fotografie a colori (formato minimo 9×12), frontali e laterali, del luogo dove è richiesta l’installazione del dehors;
  • richiesta di parere preventivo al Servizio SIAN dell’ASL oppure parere dello stesso servizio se già in possesso.Nel caso il progetto si riferisca a dehors stagionale già esistente o autorizzato da convertirsi in dehors continuativo senza alcuna modifica né in termini di posizionamento, né di struttura, né di dimensioni, la documentazione di cui alle lett. a), b) e c) non dovrà essere ripresentata ma sarà sufficiente il richiamo alla pratica relativa al dehors stagionale.La domanda in bollo, da presentarsi mediante la compilazione di apposito modulo di richiesta, deve essere firmata in presenza del funzionario incaricato. In caso contrario dovrà essere allegata la fotocopia del documento d’identità in corso di validità.

Non sono previsti requisiti particolari.

Non sono previsti costi.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Ultima modifica: 5 Novembre 2021 alle 18:54
torna all'inizio del contenuto