Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Occupazione temporanea suolo pubblico e dehors stagionali

L’occupazione temporanea (inferiore all’anno) di suolo pubblico di proprietà comunale finalizzata a:

  • dehors, tavolini e sedie esterni agli esercizi pubblici;
  • fioriere all’esterno di edifici;
  • raccolte fondi;
  • propaganda elettorale;

deve essere preventivamente autorizzata.

Attività e modelli

Informazioni

SUPA – Modalità presentazione:
La domanda, unitamente agli allegati richiesti, potrà essere trasmessa attraverso una delle seguenti modalità:

  • di persona presso l’Ufficio Protocollo sito in Via San Carlo n. 2, nei seguenti orari:
    • lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30;
    • martedì e giovedì dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 17.00 alle ore 18.00;
    • per posta ordinaria da spedire al seguente indirizzo: Comune di Arona – Ufficio Anagrafe – Via San Carlo n. 2 – 28041 Arona (NO);
    • per via telematica;
    • tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo@pec.comune.arona.no.it oppure tramite email all’indirizzo: protocollo@comune.arona.no.it, osservando una delle seguenti condizioni:
    • che la domanda sia sottoscritta con firma digitale;
    • che il richiedente sia identificato dal sistema informatico con l’uso della Carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la domanda;
    • che la domanda sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
    • che la copia della domanda recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del richiedente siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Chi può presentare l’istanza

L’istanza può essere presentata da persona fisica, società, ente, associazione, partito politico.

A chi deve essere presentata

L’istanza deve essere presentata all’ufficio Polizia Amministrativa e Commercio, che si occupa del rilascio delle autorizzazioni temporanee di occupazione suolo pubblico di proprietà comunale.

Come deve essere presentata

La domanda deve essere redatta su carta legale indirizzata al Sindaco, su modulo prestampato contenente le generalità e la residenza del richiedente, il numero di telefono, dati fiscali, recapito per invio comunicazioni, tipo di occupazione richiesta, esatta località, massime misure di ingombro, periodo e corredata da disegni, descrizioni ed altri documenti atti a chiarire la richiesta, quando la natura dell’occupazione comporta la modificazione ambientale anche temporanea del sito.

La domanda in bollo, da presentarsi mediante la compilazione di apposito modulo di richiesta, deve essere firmata in presenza del funzionario incaricato. In caso contrario dovrà essere allegata la fotocopia del documento d’identità in corso di validità.

Non sono previsti requisiti particolari.

I costi per avviare l’istanza sono composti da:

  • marca da bollo del valore vigente per la domanda;
  • marca da bollo del valore vigente per l’autorizzazione;
  • versamento della Tassa di Occupazione Suolo Pubblico (TOSAP); (per informazioni rivolgersi a San Marco Spa – Via Milano 17 – tel. 0322.341081).Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.Esenzioni

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Ultima modifica: 16 Novembre 2021 alle 14:14
torna all'inizio del contenuto