Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Imposta comunale sulla pubblicità ICP (NON PIU' VIGENTE)

La diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visive o acustiche (ad es. insegne, locandine, cartelli, pannelli, automezzi), in luoghi pubblici o aperti al pubblico, è soggetta alla richiesta di autorizzazione al Comune e al pagamento di imposta.

La richiesta può essere fatta per pubblicità temporanea o annuale.

Informazioni

Destinatario presentazione:
Il servizio di riscossione ed accertamento dell’imposta comunale sulla pubblicità (ICP) dal 1° maggio 2016 è svolto in concessione da:

SAN MARCO SPA

Ufficio in Via Milano n. 17 – ARONA

Email: arona@sanmarcospa.it

Tel.: 0322.341081

Fax.: 0322.341067

Orari di apertura al pubblico:

lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30

martedì e giovedì dalle ore 09.30 alle ore 12.30 e dalle ore 17.00 alle ore 18.00

SUTRI – Modalità presentazione:

Al momento dell’installazione, è necessario recarsi presso San Marco SPA, compilare apposito modulo e provvedere al pagamento dell’importo dovuto.

Info:

Pubblicità annuale

Nel caso in cui la dichiarazione riguardi pubblicità annuale, l’imposta è dovuta per anno solare ed il pagamento deve essere effettuato mediante versamento su conto corrente postale entro e non oltre il 31 Gennaio di ogni anno.

San Marco SPA provvederà ogni anno ad inviare al domicilio dell’interessato l’avviso di pagamento.

Qualora ci siano variazioni che comportino la modifica della superficie esposta o del tipo di pubblicità effettuata, deve essere nuovamente calcolato l’importo dell’imposta.

Piano generale degli impianti pubblicitari

Normativa

Impianti pubblicitari

Planimetrie

Impianti pubblicitari

 

Chi può presentare l’istanza

Chiunque intenda diffondere un messaggio pubblicitario.

A chi deve essere presentata

Come deve essere presentata

E’ necessario presentare al Comune, tramite il concessionario del servizio, apposita domanda di autorizzazione per la diffusione di messaggi pubblicitari.

Non sono previsti requisiti particolari.

Ogni anno, in fase di predisposizione del bilancio preventivo comunale vengono determinate le tariffe per l’imposta sulla pubblicità e i diritti sulle pubbliche affissioni.

In alcuni casi sono previste riduzioni ed esenzioni dell’imposta.

Ultima modifica: 2 Novembre 2021 alle 10:23
torna all'inizio del contenuto