Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Iscrizione alla lista elettorale aggiunta

I cittadini della Unione Europea residenti nel Comune, possono esercitare il diritto di voto nelle seguenti occasioni:

  • le Elezioni Europee per il rinnovo dei rappresentanti italiani al Parlamento Europeo;
  • le Elezioni Amministrative per il rinnovo degli organi del Comune (Sindaco e Consiglio Comunale) e per i membri dei Consigli di Circoscrizione;

A tale scopo devono presentare una richiesta, indirizzata al Sindaco, di iscrizione nelle apposite liste elettorali aggiunte.

La richiesta di iscrizione deve essere presentata in modo distinto: una per le elezioni europee e una per le elezioni amministrative.

L’ufficio elettorale, verificato che non esistano cause di esclusione dal diritto di voto procede all’iscrizione nelle listi elettorali aggiuntive, lo comunica all’interessato e rilascia una tessera elettorale tramite cui il cittadino può esercitare il diritto di voto.

In caso di mancato accoglimento della domanda di iscrizione nelle liste elettorali aggiunte, l’interessato potrà presentare ricorso secondo le norme di legge.

Gli elettori che hanno presentato domanda di iscrizione nelle liste elettorali aggiunte, rimangono iscritti fino a quando non vengano meno i requisiti previsti dalla legge.

Attività e modelli

Informazioni

SUANA – Modalità presentazione:

La richiesta, unitamente agli allegati richiesti, potrà essere trasmessa attraverso una delle seguenti modalità:

  • di persona presso lo sportello dell’Ufficio Elettorale sito in Via San Carlo n. 2, nei seguenti orari:
    • lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30;
    • martedì e giovedì dalle ore 08.30 alle ore 11.30 e dalle ore 17.00 alle ore 18.00;
  • per raccomandata da spedire al seguente indirizzo: Comune di Arona – Ufficio Elettorale – Via San Carlo n. 2 – 28041 Arona (NO);
  • per via telematica;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo@pec.comune.arona.no.it oppure tramite email all’indirizzo: anagrafe@comune.arona.no.it, osservando una delle seguenti condizioni:
    • che la richiesta sia sottoscritta con firma digitale;
    • che il richiedente sia identificato dal sistema informatico con l’uso della Carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la richiesta;
    • che la richiesta sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
    • che la copia della richiesta recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del richiedente siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Chi può presentare l’istanza
Possono presentare domanda di iscrizione nelle apposite liste elettorali aggiunte i cittadini europei purché in possesso dei requisiti.

A chi deve essere presentata
La richiesta deve essere presentata al Sindaco del Comune.

Come deve essere presentata
La richiesta di iscrizione alle liste aggiuntive si inoltra compilando l’apposito modulo: uno riguardante le elezioni europee, l’altro riguardante le elezioni amministrative.

Per l’elezione del Sindaco e in occasione del rinnovo del Consiglio Comunale, la domanda deve essere presentata entro e non oltre il quinto giorno successivo all’affissione del manifesto di convocazione dei comizi elettorali, mentre in occasione di elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo, la domanda va presentata entro il novantesimo giorno prima della data fissata per lo svolgimento delle elezioni.

La domanda, indirizzata all’ufficio Elettorale, deve essere firmata dall’interessato davanti al funzionario incaricato, in caso contrario dovrà essere allegata la fotocopia di un documento d’identità valido.

Per poter fare richiesta di iscrizione è necessario:

  • essere cittadini europei;
  • essere residenti nel Comune o avere fatto richiesta di residenza presso l’ufficio anagrafe del Comune;
  • avere compiuto 18 anni;
  • possedere i diritti elettorali nello Stato di provenienza;
  • non avere a carico un provvedimento giudiziario che comporti, per lo Stato di provenienza, la perdita del diritto al voto;
  • essere in possesso dei requisiti per l’elettorato passivo.

Non sono previsti costi.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia
scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento.

Ultima modifica: 16 Ottobre 2021 alle 17:12
torna all'inizio del contenuto