Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Opere strutturali – Rischio sismico

Consultare la sezione Prevenzione del rischio sismico sul sito della Regione Piemonte.

Rischio sismico: interventi “privi di rilevanza” per pubblica incolumità

La Regione Piemonte nell’ambito delle procedure della prevenzione del rischio sismico, ha approvato l’elenco degli interventi "privi di rilevanza" nei riguardi della pubblica incolumità, così come indicato dalla lettera c), del comma 1 dell’art 94 bis del DPR 380/2001, nonché, le modalità semplificate di deposito della denuncia dei lavori, che consistono nella presentazione, presso lo sportello unico per l’edilizia, di una relazione asseverata redatta da un progettista abilitato alla progettazione strutturale, corredata dai relativi elaborati tecnici predisposti in conformità alle Norme Tecniche di riferimento.
Le nuove disposizioni e modalità sono contenute nella D.G.R 15 gennaio 2021, n. 5-2756 "Semplificazione degli adempimenti connessi alla gestione e controllo delle attivita’ urbanistico edilizie ai fini della prevenzione del rischio sismico: adozione dell’elenco interventi "privi di rilevanza" nei riguardi della pubblica incolumità’, lettera c), comma 1 art 94 bis, DPR 380/2001, e modalità’ di deposito delle medesime presso lo sportello unico edilizia".

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

A chi deve essere presentata
Allo sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggetto dell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.

I costi per avviare l’istanza sono composti da:

  • diritti di segreteria (se richiesti);
  • diritti di istruttoria dei vari Enti coinvolti (se richiesti).

    Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento.

Ultima modifica: 12 Maggio 2021 alle 16:54
torna all'inizio del contenuto