Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Tassa rifiuti TARI

La TARI (tassa rifiuti) sostituisce, a decorrere dal 1° gennaio 2014, i preesistenti tributi dovuti al Comune da cittadini, enti ed aziende quale pagamento del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Il presupposto della TARI è il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di locali o di aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani. Sono escluse dalla TARI le aree scoperte pertinenziali o accessorie a locali tassabili non operative, e le aree comuni condominiali di cui all’art. 1117 del Codice Civile che non siano detenute o occupate in maniera esclusiva.

La tassa è corrisposta in base a tariffa commisurata ad anno solare, cui corrisponde autonoma obbligazione tributaria.

La tassa è determinata dal Comune in base alla qualità e quantità medie ordinarie per unità di superficie imponibile dei rifiuti solidi urbani interni equiparabili producibili nei locali ed aree per i tipo di uso cui i medesimi sono destinati.

Le tariffe per ogni categoria sono determinate secondo un rapporto di copertura del costo prescelto entro i limiti di legge.

Il cittadino/contribuente è tenuto pertanto a comunicare all’ufficio l’inizio dell’occupazione di locali entro il 30 giugno dell’anno successivo alla data di inizio dell’occupazione prima occupazione.

La tassa è riscossa tramite avvisi di pagamento inviati, dall’Ufficio Tributi, che specificano per ogni utenza la somma dovuta per tassa e tributo provinciale.

Attività e modelli

Informazioni

SUTRI – Modalità presentazione:
La domanda, unitamente agli allegati richiesti, potrà essere trasmessa attraverso una delle seguenti modalità:

  • di persona presso lo sportello dell’Ufficio Tributi sito in Via San Carlo n. 2, nei seguenti orari:
    • dal lunedì al venerdì dalle ore 09.30 alle ore 12.30;
    • martedì e giovedì anche il pomeriggio dalle ore 17.00 alle ore 18.00;
    • per raccomandata da spedire al seguente indirizzo: Comune di Arona – Ufficio Tributi – Via San Carlo n. 2 – 28041 Arona (NO);
    • per fax da inviare al numero 0322.231253;
    • per via telematica;
    • tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo@pec.comune.arona.no.it oppure tramite email all’indirizzo: protocollo@comune.arona.no.it, osservando una delle seguenti condizioni:
    • che la domanda sia sottoscritta con firma digitale;
    • che il richiedente sia identificato dal sistema informatico con l’uso della Carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la domanda;
    • che la domanda sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
    • che la copia della domanda recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del richiedente siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Chi può presentare l’istanza

Chiunque possieda o detenga a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

A chi deve essere presentata

La domanda deve essere presentata all’ufficio Tributi del Comune.

Come deve essere presentata

Possedere o detenere a qualsiasi titolo locali o aree scoperte, a qualsiasi uso adibiti, suscettibili di produrre rifiuti urbani.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia
scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento
.

Ultima modifica: 25 Novembre 2021 alle 17:40
torna all'inizio del contenuto