Sportello Unico Digitale - Città di Arona

Utilizzo loculo in concessione per tumulazioni resti mortali / urne cinerarie in sostituzione di salma

Per le concessioni rilasciate anteriormente al 21.01.2011, è consentito, previa istanza da presentare all’ufficio servizi cimiteriali e pagamento della relativa tariffa di concessione, utilizzare il singolo loculo individuale concesso per salma, anche se facente parte di un campo a tumulazione epigeo/ipogeo, per la tumulazione sostitutiva di massimo tre cassettine di resti o urne cinerarie.

La facoltà è concessa previa sottoscrizione di atto aggiuntivo ai sensi dell’art. 63 c1 TER del Regolamento di Polizia Mortuaria.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza

Il titolare della concessione (loculo per salma/ossario/campo a tumulazione) o suo erede

A chi deve essere presentata

La richiesta di utilizzo di loculo in concessione per tumulazioni resti mortali / urne cinerarie in sostituzione di salma deve essere presentata all’ufficio Servizi Cimiteriali, compilando apposito modulo.

Come deve essere presentata

La richiesta, unitamente agli allegati richiesti, potrà essere trasmessa attraverso una delle seguenti modalità:

  • di persona presso lo sportello dell’Ufficio Servizi Cimiteriali sito in Via San Carlo n. 2, negli orari di apertura al pubblico, tenendo presente che la richiesta deve essere firmata in presenza del funzionario incaricato. In caso contrario all’istanza dovrà essere allegata la fotocopia del documento d’identità in corso di validità;
  • per raccomandata da spedire al seguente indirizzo: Comune di Arona – Ufficio Servizi Cimiteriali – Via San Carlo n. 2 – 28041 Arona (NO), allegando fotocopia del documento d’identità in corso di validità;
  • tramite posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo@pec.comune.arona.no.it oppure tramite email all’indirizzo protocollo@comune.arona.no.it, osservando una delle seguenti condizioni:
    • che la richiesta sia sottoscritta con firma digitale;
    • che la richiesta sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente;
    • che la copia della richiesta recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del richiedente siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

La concessione deve essere stata rilasciata anteriormente al 21.01.2011

Ultima modifica: 19 Ottobre 2021 alle 10:45
torna all'inizio del contenuto