Sportello Unico Digitale - Comunità Collinare Alto Astigiano

Taxi

Sono sottoposte al presente procedimento le attività del servizio pubblico non di linea su strada che provvede al trasporto individuale o di piccoli gruppi di persone, con funzione complementare ed integrativa rispetto ai trasporti pubblici di linea.

Il servizio TAXI si rivolge ad una utenza indifferenziata e viene effettuato, a richiesta dei trasportati, in modo non continuativo o periodico, su itinerari e secondo orari stabiliti di volta in volta.

La norme relative ai luoghi di stazionamento, alle modalità di prelevamento dell’utente, ai turni di servizio e alle tariffe, sono definite attraverso i relativi regolamenti comunali.

Per esercitare il servizio taxi occorre essere in possesso di apposita licenza comunale. La licenza comunale di esercizio è riservata strettamente al titolare che può esercitarla in forma singola od associata ed è riferita ad un singolo veicolo.

Premesso che il Comune non può rilasciare un numero di licenze superiore al fabbisogno risultante dalla metodologia di calcolo come definita dalla Provincia, le licenze per l’esercizio del servizio taxi vengono assegnate attraverso pubblico concorso, bandito con specifica deliberazione della Giunta Comunale, aperto a tutti i soggetti in possesso dei requisiti e nei cui confronti non ricorrano le cause di impedimento.

La L. 4 agosto 2006 n. 248 ha introdotto ulteriori innovazioni sul servizio taxi, permettendo la possibilità di affiancare al titolare della licenza un secondo conducente (in possesso di tutti i requisiti abilitanti alla professione) che svolga il servizio con un turno aggiuntivo.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

A chi deve essere presentata
Allo sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggetto dell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento.

Ultima modifica: 23 Aprile 2021 alle 11:59
torna all'inizio del contenuto