Sportello Unico Digitale - Unione Comunità Collinare Val Tiglione e dintorni

Artigiano non alimentare

La procedura si rivolge alle attività artigiane non alimentari che non siano però già regolamentate da norme specifiche in materia (per le quali si rimanda alle specifiche procedure).

Per attività di artigiano "non alimentare" si intende la prestazione di servizi o la produzione di beni, compresa la vendita di beni di propria produzione negli stessi locali di produzione o nei locali a questi adiacenti. La procedura si rivolge alle attività artigiane non alimentari che non siano però già regolamentate da norme specifiche in materia (per le quali si rimanda alle specifiche procedure); sono escluse quindi le attività artigiane come acconciatori, estetisti, tinto lavanderie, facchinaggio, imprese pulizia, autoriparatore, ecc. e tutte le attività artigiane alimentari.

L’attivazione di una attività artigianale di questo tipo può essere effettuata presso la CCIAA e non richiede incombenze procedurali nei confronti del SUAP.

Nel caso in cui il Comune lo richieda, è prevista una semplice Comunicazione al SUAP con la quale si rende edotto il Comune in cui si svolge attività l’avvio della medesima, con informazione sulle sue caratteristiche di massima ed eventuali modifiche che dovessero intercorrere nel tempo.

Modulistica

Informazioni

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

A chi deve essere presentata
Allo sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggetto dell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.

I costi per avviare l’istanza sono composti da:

diritti SUAP (se richiesti);
diritti di istruttoria dei vari Enti coinvolti (se richiesti).

Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Nel caso l’utente sia autenticato è possibile consultare le informazioni dalla sezione La mia scrivania digitale – Istanze presentate e stato di avanzamento.

Ultima modifica: 23 Aprile 2021 alle 11:59
torna all'inizio del contenuto