Sportello Unico Digitale - Unione di Comuni Montani Val Lemme

Impianti pubblicitari

La collocazione di impianti pubblicitari è soggetta ad autorizzazione comunale. La pubblicità esterna si può suddividere in due categorie:pubblicità a carattere commerciale temporanea o permanente, che comprende: cartelli, striscioni, locandine, stendardi, impianti pubblicitari di servizio, spazi pubblicitari abbinati a pensiline e paline fermata autobus, transenne parapedonali, cartelli a messaggio mobile, pareti o megaposter, tabelle murali;pubblicità a carattere istituzionale temporanea o permanente, che comprende: cartelli, striscioni, gonfaloni, bandiere.Gli impianti devono essere conformi alla normativa vigente.In caso di collocazione in ambito di aree sottoposte a vincolo ambientale dovrà essere presentata anche la domanda per autorizzazione per interventi in zone sottoposte a vincolo paesistico-ambientale.

Attività e modelli

Informazioni

Chi può presentare l’istanza
Deve essere presentata dal legale rappresentante, in caso di società, o dal soggetto, persona fisica, titolare della ditta individuale, o da un delegato appositamente designato tramite procura.

A chi deve essere presentata
Allo sportello competente per il territorio in cui si svolge l’attività o è situato l’impianto oggetto dell’attività produttiva o di prestazione di servizi.

Come deve essere presentata
L’istanza deve essere presentata esclusivamente in modalità telematica attraverso questo portale.

L’autorizzazione per impianti permanenti ha validità di 3 anni rinnovabili.
L’installazione di impianti temporanei è valida per un tempo che non può superare i 3 mesi.

I costi per avviare l’istanza sono composti da:

marca da bollo del valore vigente per la domanda;
marca da bollo del valore vigente per l’autorizzazione;
versamento dell’Imposta Comunale sulla Pubblicità (ICP);
diritti di segreteria (se richiesti).

Per informazioni riguardo la modalità di pagamento vedere sezione Pagamenti.

L’autorizzazione per impianti permanenti ha validità di 3 anni rinnovabili.
L’installazione di impianti temporanei è valida per un tempo che non può superare i 3 mesi.

Requisiti

Non sono previsti requisiti particolari.

Nel corso del procedimento l’interessato può prendere visione degli atti del procedimento e presentare memorie scritte e documenti. Nei confronti del provvedimento finale è possibile avvalersi delle tutele amministrative e giurisdizionali previste dall’ordinamento vigente.

Maggiori informazioni sugli strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale.

Ultima modifica: 18 Giugno 2021 alle 15:35
torna all'inizio del contenuto